Stai per aprire un nuovo sito web? Allora sicuramente ti stai chiedendo qual è il giusto dominio per riuscire ad avviare un sito o un e-commerce che funzioni in modo ottimale. Un buon dominio infatti può avere una lieve valenza dal punto di vista SEO, permette di ottenere un brand più riconoscibile e al contempo ti aiuta a posizionare il sito web in tempi più brevi e per la parola chiave che t’interessa.

Scegliere il dominio esatto: pensa prima al brand

Se vuoi creare un vero e proprio brand che possa essere seguito e riconosciuto da utenti e clienti, allora dovrai scegliere innanzi tutto qual è il nome che rappresenterà il tuo marchio. Il naming è un’attività molto importante che ti permette di capire il valore che il nome del brand può rappresentare per i tuoi potenziali utenti e lettori. Insomma, scegliere il nome del dominio è possibile solo dopo che avrai preso seriamente in analisi il marchio che vuoi rappresentare.

Scegliere il dominio giusto: analisi delle parole chiave

Se non devi vendere alcun prodotto, ma stai pensando alla creazione di un sito informativo o di un blog, allora la seconda strada che puoi intraprendere per scegliere il giusto dominio è l’analisi delle parole chiave. Per farla in modo corretto segna quali sono le parole o meglio le keyword che rappresentano meglio l’argomento o i temi che vuoi trattare all’interno del sito.

Una volta effettuata quest’analisi potrai inserire negli appositi tool le keyword per scoprire la loro frequenza di ricerca e comprendere quella che potrebbe portarti maggiore traffico. Una volta svolto questo lavoro, devi solo utilizzare la keyword prescelta per la creazione del tuo dominio. Naturalmente alla keyword principale potrai accostare una o più parole per diversificare al meglio il tuo sito da quello dei tuoi diretti concorrenti.